Fidanzati d’infanzia e FBI

Una coppia di anziani, fidanzati d’infanzia, si è sposata e si è stabilita nel loro vecchio quartiere.

Festeggiano il loro 50° anniversario di matrimonio e decidono di camminare lungo la strada fino alla loro vecchia scuola.

Lì si tengono per mano mentre trovano il vecchio banco che avevano condiviso e dove lui aveva inciso “Ti amo, Sally”.

Mentre tornano a casa, una borsa di denaro cade da un furgone blindato e finisce praticamente ai loro piedi.

Sally lo raccoglie rapidamente e decide di portarlo a casa finché non decideranno cosa farne.

Lì, conta i soldi: sono cinquantamila dollari.

Il marito dice: “Dobbiamo restituirli”.

Lei risponde: “Chi trova trova”, rimette i soldi nella borsa e li nasconde in soffitta.

Il giorno dopo, due uomini dell’FBI stanno andando porta a porta nel quartiere alla ricerca del denaro e si presentano a casa loro.

Le chiedono: “Mi scusi, ma qualcuno di voi ha trovato o è a conoscenza di alcuni soldi caduti ieri da un furgone blindato?”.

Lei risponde: “No”.

Il marito interviene prontamente: “Sta mentendo!!! Li ha nascosti in soffitta”.

Lei risponde: “Non credetegli, sta diventando senile”.

Tuttavia, gli agenti fanno sedere l’uomo e iniziano a interrogarlo.

“Signore, ci racconti la storia dall’inizio”.

L’anziano risponde,

“Beh, quando ieri io e Sally stavamo tornando a casa da scuola…”.

Gli agenti dell’FBI si guardano immediatamente l’un l’altro e dicono: “Andiamocene da qui!!!”.

ADVERTISEMENT